I capelli colorati e trattati necessitano di un trattamento davvero specifico.

Ad alterarne il fisiologico equilibrio, infatti, concorrono molteplici cause.

Alle già citate cause legate all’inquinamento urbano ed allo smog, concorrono anche le cause legate proprio ai trattamenti tecnici cui viene sottoposto: un capello colorato è più secco, sfibrato e indebolito.

Le tinture per capelli, ad esempio,, cpossono contenere sostanze aggressive e con il tempo alterano la struttura della fibra capillare. 

L’ammoniaca, fissativo del colore, può provocare reazioni allergiche, come prurito e irritazione. Inoltre, con il tempo secca e opacizza la chioma.

Ecco, quindi che, per il capello colorato e trattato è necessario un intervento su due fronti: attivi che creino sulla lunghezza e sul cuoio capelluto una barriera protettiva, che garantisca al capello di mantenere intatto la sua struttura, anche se sottoposta a stress esogeni; cui si deve aggiungere un complesso di attivi, invece, che agiscano nel mantenere intatto il capello, garantendo il preservarsi del corretto grado di idratazione e nutrimento.